Mantova, 19 marzo 2020

                                                                                                                  Ai genitori degli alunni dellIC Mantova 3

Oggetto: aggiornamento dellattività didattica a distanza

Il COVID19 ha colto di sorpresa il mondo intero, trovando anche il sistema scuola non preparato a tale evento. I docenti di buona volontà hanno cercato di supplire alle carenze con iniziative estemporanee, utilizzando gli strumenti più disparati che, pur essendo in molti casi validi, non possono sostituirsi ad una formalizzazione delle modalità, trattando la scuola con minori per i quali servono le autorizzazioni dei genitori.

Perché unificare gli strumenti

Come per la sanità servono regole condivise e comuni per risultare efficaci, allo stesso modo servono regole comuni per la didattica (in famiglie con più di un figlio, appartenenti a classi o sezioni diverse pur nello stesso istituto, strumenti differenti creerebbero ulteriori complicazioni). 

Ad oggi l’unico strumento conosciuto da alunni, genitori e docenti è ARGO che nelle sue diverse funzionalità consente di gestire la didattica a distanza con modalità fruibili con facilità e senza necessità di strumenti ridondanti (infatti  le lezioni in differita, differentemente dalla diretta, non richiedono più di un notebook o tablet per famiglia – lo smartphone non è uno strumento del tutto adeguato).

Perché le lezioni in differita

La scelta è dettata dalla consapevolezza, derivata dalle segnalazioni pervenute dalle famiglie ai coordinatori e allo staff di dirigenza, che non tutti gli alunni hanno a loro disposizione in via esclusiva un device che gli consenta di collegarsi in qualunque momento del giorno per seguire le lezioni, a prescindere dalle esigenze degli altri componenti del nucleo famigliare. Da non sottovalutare inoltre la presenza in alcuni nuclei famigliari di collegamenti internet non adatti a sostenere il traffico di una videoconferenza.

Se, nel decreto Cura Italia il Governo ha stanziato somme a favore delle azienda per lo smart working (formazione ma anche acquisto di infrastrutture), si deve ritenere che non tutti i lavoratori siano dotati degli strumenti necessari per gestire la connettività e se non lo sono loro probabilmente non lo sono neppure i loro figli e una scuola che non tenesse conto di ciò si comporterebbe in modo discriminatorio tra chi può avere strumenti informatici e chi no.

La scuola, nell’evolversi della situazione, è comunque pronta ad attivare modalità di insegnamento compatibili con le disponibilità di tutti.

Attualmente nell’Istituto sono presenti alcune classi che stanno svolgendo lezioni tramite videoconferenza in diretta. In queste classi gli studenti sono stati formati per lavorare con strumenti digitali, da prima dell’emergenza COVID-19. Se la sperimentazione dovesse dare esiti positivi e la partecipazione degli alunni si dovesse dimostrare congrua, come già ribadito sopra, altri docenti ed altre classi, in accordo con la dirigenza, le famiglie e il consiglio di classe, potrebbero aderire a questa metodologia didattica. Si ritiene opportuno precisare che ogni docente, nell’ambito della libertà di insegnamento, utilizzerà gli strumenti previsti nella maniera che ritiene più funzionale per la buona riuscita della didattica a distanza per tutti i propri alunni.

                                                                                                    La Dirigente Scolastica

                                                                                                       Prof.ssa Maria Cafiso

                                                                               Firma autografa sostituita a mezzo stampa 

                                                                                    ai sensi dell’art.3 c.2 del Dlgs. n.39/93

logoIstituto Comprensivo 3

Ufficio Relazioni Pubblico

Via della Conciliazione, 75
46100 Mantova
Tel.: +39 0376 32 64 96
Fax: +39 0376 36 05 86
Mail: MNIC83600P@istruzione.it
PEC: MNIC83600P@pec.istruzione.it
Codice Meccanografico: MNIC83600P
Codice Fiscale: 93019030209
Fatturazione Elettronica: UFY315

© 2018 Argo Software - Portale realizzato con la piattaforma Argo Web - Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.0.0