Mantova, 07 maggio 2020                                                                                                   

                                                                                                    Alle Famiglie e agli Alunni
Ai Coordinatori di classe
Ai Docenti

Oggetto: Linee guida ai Consigli di Classe sulle modalità procedurali da seguire per la rimodulazione della progettazione e per il ricevimento genitori al tempo del Covid-19

Si comunica alle S.S.L.L che, sulla base delle disposizioni ministeriali relative alla Didattica a distanza, Nota Miur n.388 17 marzo 2020,D.L. n.22 8 aprile 2020, DPCM 26 aprile 2020, i consigli di classe del mese di aprile sono stati svolti in video conferenza tra i docenti, il dirigente scolastico e i rappresentanti dei genitori.

LINEE GUIDA PROPOSTE E ADOTTATE DAI CONSIGLI DI CLASSE  sulle modalità procedurali da seguire per la rimodulazione della progettazione:
I percorsi formativi a distanza dovranno rispondere ai seguenti principi:
  • Motivare lo studente e coinvolgerlo nel processo di apprendimento a distanza
  • Sollecitare lo studente a richiamare ed applicare conoscenze precedenti
  • Fornire materiali ed informazioni tenendo conto delle potenzialità delle   caratteristiche degli strumenti a disposizione
  • Offrire supporto e feedback
Aspetti qualificanti degli interventi a distanza saranno:
  • il ruolo attivo dello studente;
  • l’importanza della classe virtuale, che comporta l’inserimento dello studente in un apposito ambiente di apprendimento in comune al quale è preposto, sotto il profilo organizzativo, un docente/tutor esperto dei contenuti; 
  • l’utilizzo dell’ambiente virtuale che consente l’organizzazione di videolezioni in diretta ricreando il clima della classe.
I contenuti formativi, tradotti in materiali da inserire nella piattaforma, garantiranno:
  • la multicanalità, in riferimento a diverse modalità di interazione;
  • differenti modalità di fruizione;
  • multimedialità e interattività.
La rimodulazione delle progettazioni dovrà riguardare in particolare:
  • Gli obiettivi di apprendimento che vanno ricondotti all’essenzialità, ferme restando le competenze disciplinari e trasversali di cui al curricolo verticale di scuola
  • I contenuti che vanno adeguati alle modalità di trasmissione a distanza e agli strumenti disponibili
  • La modifica del setting organizzativo che passa da una modalità in presenza ad un ambiente virtuale
  • La valutazione formativa che assume funzione di feedback e va rapportata alle attività didattiche a distanza e agli strumenti interattivi a disposizione

Ogni Consiglio di classe si impegna a:

– Predisporre una progettazione di classe per la didattica a distanza.
  • Riprogettazione disciplinare a cura dei singoli dipartimenti, fermi restando gli obiettivi imprescindibili di ciascuna materia;
  • riprogettazione d’équipe pedagogica, nelle scuole primaria, per consentire la rivalutazione delle metodologie, degli strumenti digitali, dei materiali e dei tempi;
  • riprogettazione d’Intersezione per la scuola dell’Infanzia con particolare cura alle attività da coordinare in famiglia sulla scorta di quanto predisposto per una facile realizzazione di attività con la partecipazione dei genitori;
  • coordinamento dei docenti di sostegno avendo cura di impegnarsi per concretizzare materiali didattici e assicurare strumenti di apprendimento conciliabili con gli obiettivi declinati dei singoli PEI.
– Definire percorsi specifici per gli alunni con BES.
 
– Effettuare uno screening quindicinale dal quale poter evincere il tasso di abbandono telematico
 
 Tipologie di prove di verifica:
 
a) Verifiche orali:             Google Meet
La verifica orale non dovrà, ovviamente, assumere la forma dell’interrogazione     (quesito/risposta), ma di  colloquio (dialogo con ruoli definiti) e conversazione (informale e spontanea).
b) Verifiche scritte:    
In modalità sincrona possono essere effettuate verifiche strutturate attraverso Google Moduli e Google Classroom
     a – Somministrazione di test (Quiz di Moduli)
     b – Somministrazione di verifiche scritte con   consegna  tramite Google Classroom
 
 
COLLOQUI CON I GENITORI
 
Riguardo ai colloqui con le famiglie, sempre sulla base delle disposizioni ministeriali suindicate, si comunica che:
 
1. i colloqui antimeridiani con i singoli docenti e il colloquio generale pomeridiano sono sospesi;
2. i docenti e i coordinatori di classe contatteranno direttamente le famiglie con le quali desiderano parlare per situazioni di grave difficoltà;
3. tutti i docenti annoteranno costantemente sul registro elettronico ogni situazione da rendere nota alle famiglie;
4. i genitori possono, solo per evidenti e gravi motivazioni, inviare, attraverso la posta istituzionale, una mail al coordinatore di classe o ai docenti della classe per sottoporre agli stessi problematiche specifiche.
 
Si ringrazia per la collaborazione.

La Dirigente Scolastica

Prof.ssa Maria Cafiso
Firma autografa sostituita a mezzo stampa
ai sensi dell’art.3 c.2 del Dlgs. n.39/93

logoIstituto Comprensivo 3

Ufficio Relazioni Pubblico

Via della Conciliazione, 75
46100 Mantova
Tel.: +39 0376 32 64 96
Fax: +39 0376 36 05 86
Mail: MNIC83600P@istruzione.it
PEC: MNIC83600P@pec.istruzione.it
Codice Meccanografico: MNIC83600P
Codice Fiscale: 93019030209
Fatturazione Elettronica: UFY315

© 2018 Argo Software - Portale realizzato con la piattaforma Argo Web - Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.0.0