In questi mesi di isolamento sociale non dimentichiamo che spesso a fare buona compagnia agli studenti sono stati i libri. Immergersi totalmente nella lettura, lasciarsi trasportare in un altrove magico e fascinoso, è stato un modo per evadere durante i giorni di reclusione. Si sa i libri sono il lasciapassare per viaggiare ovunque, almeno con la fantasia, e lo hanno ben sperimentato gli alunni delle classi che hanno aderito al concorso Un libro per la testa di Suzzara, giunto quest’anno alla XXIX edizione. Nonostante le difficoltà oggettive che hanno impedito di ritrovarsi fisicamente, gli organizzatori sono riusciti, grazie al web, a portare a termine la votazione del libro preferito e a offrire ai lettori alcuni momenti di incontro e condivisione nei giorni tra il 27 e il 30 maggio. 

In particolare è stato molto divertente e stimolante per i ragazzi della classe IG della Bertazzolo, partecipare ai quiz sui libri. Gli studenti, ormai avvezzi alle modalità di interazione on line ed esperti delle potenzialità della piattaforma G-Suite, all’orario convenuto, si sono dati appuntamento sulla propria classroom;  un compilatore, scelto dai propri compagni, ha eseguito l’accesso al modulo mettendo in condivisione il proprio schermo. La collaborazione ha dato ottimi frutti perché la squadra si è aggiudicata la vittoria. Nella stessa giornata tutti i lettori si sono ritrovati ad un meet al quale hanno preso parte gli organizzatori del concorso, alcuni tra i librai delle librerie che propongono i titoli dei libri e, ospite speciale, l’editore e traduttore Sante Bandirali della casa editrice Uovonero.  Nel corso del meet è stata annunciata la classifica dei libri: al primo posto “Una per i Murphy” di Lynda Mullaly Hunt, al secondo “Nebbia” di Marta Palazzesi, al terzo “Il gioco dell’assassino” di Sandra Scoppettone e al quarto e ultimo “Quando la luna ero io” di Luigi Garlando.

Ai lettori è stato dato appuntamento al prossimo anno per la XXX edizione, nella speranza di potersi di nuovo incontrare in presenza, ma con la certezza che nessuno sconvolgimento al mondo potrà mai far vacillare l’amore per la lettura.

logoIstituto Comprensivo 3

Ufficio Relazioni Pubblico

Via della Conciliazione, 75
46100 Mantova
Tel.: +39 0376 32 64 96
Fax: +39 0376 36 05 86
Mail: MNIC83600P@istruzione.it
PEC: MNIC83600P@pec.istruzione.it
Codice Meccanografico: MNIC83600P
Codice Fiscale: 93019030209
Fatturazione Elettronica: UFY315

© 2018 Argo Software - Portale realizzato con la piattaforma Argo Web - Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.0.0